Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Short stories". Stefano Guzzetti Ensemble in concerto

Data:

13/07/2018


“Short stories” è un concerto acustico per pianoforte e trio d’archi incentrato sulle musiche del compositore Stefano Guzzetti. Composizioni tratte da release discografiche e colonne sonore, tra le quali spiccano quelle dei Japanese notebooks, ispirati all’omonima opera del disegnatore Igort e andati rapidamente esauriti nel mercato giapponese. Short stories è anche il titolo del lavoro più recente del compositore, il disco per piano solo Short Stories. Piano Book Volume Two inciso per la label giapponese Home Normal e del quale saranno eseguiti per la prima volta dal vivo alcuni brani arrangiati per ensemble. Il concerto includerà un doveroso omaggio al compositore Gioacchino Rossini, del quale ricorrono quest’anno i 150 anni della morte. Una ricorrenza che Stefano Guzzetti e il suo Ensemble avranno piacere di celebrare mediante l’esecuzione di due personali omaggi all’arte dell’illustre Maestro.

Programma
Omaggio a Gioachino Rossini: dal Guglielmo Tell, "Ouverture" (movimento introduttivo)
Home
All the places of the world
Welcome
Alone
Grazia
Scusa
All our days
Moonlit
To sleep for a new day
The road to you
Pluvieux
Escape
You and the stars
Saliva
Haiku
Omaggio a Gioachino Rossini: dal Barbiere di Siviglia, "Se il mio nome saper voi bramate"

Per prenotare cliccare QUI.
Per informazioni rivolgersi a Istituto Italiano di Cultura eventi.iictokyo@esteri.it Tel. 03-3264-6011 (int. 24, 29).

 

Stefano Guzzetti. Ha curato le musiche e il sound design di alcuni booktrailer per Einaudi Editore (Murakami Haruki, Francesco Abate). Su Spotify la sua musica ha totalizzato quasi 22 milioni di ascolti. Ad aprile 2017 il Corriere della Sera lo considera tra i quattro più importanti compositori italiani di musica classico moderna. A luglio 2017 lo Stefano Guzzetti Ensemble è stato chiamato a suonare dagli stilisti Dolce & Gabbana per l’evento Alta Sartoria Dolce & Gabbana. Ad aprile 2018 l’Ensemble continua a collaborare con gli stilisti in una serata tenutasi alla Public Library di New York e condotta dall’attrice Sarah Jessica Parker (Sex & the City). Nell'autunno 2018 pubblicherà un suo brano cantato da Lisa Gerrard (voce dei Dead Can Dance, Grammy Award per la colonna sonora de Il Gladiatore'. Suoneranno insieme a Stefano Guzzetti: Sara Meloni al violino, Giulia Dessy alla viola e Gianluca Pischedda al violoncello.

Sara Meloni. Diploma in violino al Conservatorio G.P. Da Palestrina di Cagliari sotto la guida di Attilio Motzo si è specializzata col massimo dei voti e la lode in violino barocco al Conservatorio di Roma sotto la guida di Luigi Mangiocavallo. Laureata in Musica da Camera con un programma interamente dedicato a musiche di Händel sotto la guida di Paola Poncet presso il conservatorio di Piacenza. Ha svolto attività, anche come primo violino di spalla, con numerose orchestre: Academy of St Matthew’s Chamber Ensemble, Luglio Musicale Trapanese, Ente Concerti Marialisa De Carolis, Orchestra Giovanile Italiana, Manchester Youth Orchestra, Orchestra Georges Méliès, World Youth Orchestra sotto la direzione di personalità di spicco quali Marcello Rota, Ivo Lipanovic, Gaetano d’Espinosa, Julian Kovacev, Stefano Ranzani, Gianandrea Noseda. Ha partecipato a registrazioni per Glossa e Sony Music e ha preso parte a concerti trasmessi dalla RAI e da Medici.tv.

Giulia Dessy. Diploma al Conservatorio G.P. Da Palestrina di Cagliari, ha seguito i corsi di perfezionamento presso il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto e presso l’Accademia d’Arti e Mestieri del Teatro alla Scala di Milano. Ha inoltre studiato sotto la guida di musicisti come Patrick Juedt e Maichail Kuegel. Collabora in veste di violista con la Fondazione Arena di Verona, la Fondazione Teatro Lirico di Cagliari, la Fondazione Petruzzelli di Bari e altre ancora.

Gianluca Pischedda. Violoncellista di consolidata esperienza, è stato primo violoncello dell’Orchestra Regionale Sarda e dell’Orchestra Giovanile di S.Cecilia a Roma, diretta da Myun Wun Chung. Ha suonato per direttori quali Lorin Maazel, Claudio Abbado, Carlo M.Giulini, George Pretre e Mstislav Rostropovich. È il primo violoncello dell’Orchestra da Camera della Sardegna e dell’Orchestra Filarmonica del Mediterraneo.

Informazioni

Data: Ven 13 Lug 2018

Orario: Dalle 18:30 alle 20:00

Organizzato da : イタリア文化会館

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Auditorium Umberto Agnelli

1136