Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Marat/Sade". Spettacolo di Peter Weiss nell'interpretazione della Compagnia Arte e Salute di Bologna

Data:

13/10/2018


La persecuzione e l'assassinio di Jean-Paul Marat, rappresentati dai filodrammatici di Charenton sotto la guida del Marchese de Sade, comunemente abbreviato in Marat/Sade, è un dramma scritto da Peter Weiss nel 1964 e di cui il regista Peter Brook ha realizzato nel 1967 una celebre versione cinematografica.

Ai primi dell'Ottocento, il Marchese de Sade decide di allestire una rappresentazione teatrale dell'assassinio di Jean-Paul Marat in cui recitano i pazienti del manicomio di Charenton dove lui stesso è ricoverato. È un classico esempio di teatro nel teatro in cui i protagonisti di oggi (la compagnia Arte e Salute, diretta da Nanni Garella), come quelli di allora, hanno vissuto in prima persona il dramma della malattia e dell'esclusione ed esprimono in modo del tutto nuovo gli ideali della rivoluzione e della libertà.

Questo spettacolo viene portato in scena nel quarantennale della promulgazione della Legge n. 180 del 13 maggio 1978 ("Legge Basaglia"), in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale 2018.

In italiano con sopratitoli in giapponese.

Adattamento e regia: Nanni Garella
Musiche: Saverio Vita
Interpreti: Compagnia Arte e Salute
Produzione: Emilia Romagna Teatro Fondazione

Programma 

Saluti (17:00~17:30)
Paolo Calvetti, Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura
Virginio Merola, Sindaco di Bologna
Angelo Fioritti, Direttore del Dipartimento Salute Mentale della AUSL Bologna
Noguchi Hirofumi, Direttore di Tokyo Soteria Onlus

      Pausa tecnica

Spettacolo (17:45~19:15)
Incontro con il pubblico (19:15~19:45)
Ivonne Donegani, già Direttrice del Dipartimento Salute Mentale della AUSL Bologna
Nanni Garella, regista

Per informazioni scrivere a eventi.iictokyo@esteri.it
Per prenotare cliccare QUI.

Eventi correlati 

Mostra I frutti della Legge Basaglia. Progetto congiunto italo-giapponese di sostegno all'occupazione dei pazienti psichiatrici.
Saranno esposti oggetti prodotti in Italia ed in Giappone dai pazienti partecipanti al progetto.
Venerdì 12 ottobre presso il Municipio di Itabashi (piano terra) 66-1 Itabashi 2 chome, Itabashiku, Tokyo 173-8501 Tel. 03-3579-2024
Sabato 13 e domenica 14 ottobre presso la sede di Tokyo Soteria 
4-46 Matsushima 2 chome, Edogawaku, Tokyo 132-0031 Tel: 03-5879-3312
La mostra è aperta in ciascuna sede dalla 8:30 alle 17:00.
Domenica 14 è previsto un incontro con il pubblico in orario da definire.

L'evento è organizzato da: Istituto Italiano di Cultura, Servizio Sanitario Regionale Emilia-Romagna, Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna, Tokyo Soteria Onlus.
Con il patrocinio di: The National Federation of Mental Health and Welfare Party in Japan, Community Mental Health & Welfare Bonding Organization, Associazione Nazionale per il sostegno al paziente psichiatrico Onlus, Ministry of Foreign Affairs of Japan, Itabashi City Office.
In collaborazione con: Mothers R.s.l, Psilocybe Inc.
Con il supporto di: Segafredo Zanetti Espresso Worldwide Japan Inc.

 

Informazioni

Data: Sab 13 Ott 2018

Orario: Dalle 17:00 alle 19:45

Organizzato da : イタリア文化会館

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura, Auditorium "U. Agnelli"

1149