Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

New Perspectives. European Literature Festival 2021

Data:

17/11/2021


New Perspectives. European Literature Festival 2021

Scrittori da vari Paesi europei animano la quarta edizione dello European Literature Festival, organizzato dalla Delegazione dell’Unione Europea in Giappone e da EUNIC Japan.

Come per le scorse edizioni, l’obiettivo è di avvicinare le letterature europee al pubblico giapponese con un ricco programma di letture, presentazioni, dialoghi e dibattiti fra scrittori europei e studiosi e traduttori giapponesi.

Anche quest'anno, si è scelto di presentare il Festival in forma ibrida in presenza/online.

Per il sito ufficiale della manifestazione, cliccare QUI.

 

L'Italia propone, per venerdì 19 novembre dalle ore 18:00 alle ore 19:00, una conferenza dello scrittore e filosofo Emanuele Coccia, incentrata sulle riflessioni formulate nel libro di recente pubblicazione Filosofia della casa.

info: https://eulitfest.jp/2021/7219/

L’introduzione al pensiero di Emanuele Coccia, presentata durante l’evento, è disponibile a questo indirizzo:
http://iictokyo.esteri.it/IIC_Tokyo/resource/doc/2021/11/introduzione_a_emanuele_coccia.pdf

 

Filosofia della casa

Possono essere grandi o piccole, lussuose o estremamente semplici. Possono avere muri e un tetto o essere fatte di tessuto. Eppure questi manufatti che sono stati con noi per migliaia di anni hanno sempre lo stesso obiettivo: la felicità. Costruiamo case per vivere meglio: l'essenza di ogni casa sta in questo avverbio comparativo. Il suo fondamento è morale, non puramente estetico o architettonico. Erigiamo muri, accumuliamo cose, ci associamo giorno e notte con partner, figli, animali e piante per produrre più bene. Ma se la felicità è sinonimo di casa, l'idea stessa di moralità cambia. La casa non è solo uno spazio o un insieme di mattoni, ma una serie disparata di oggetti e persone: una cucina del mondo. La felicità non è un affetto o una figura della volontà ma una forma materiale e una struttura di questo mondo. L'etica non è più la dottrina delle buone intenzioni, ma la teoria e pratica della trasformazione materiale del cosmo.

 

Emanuele Coccia è professore associato di filosofia presso l'École des hautes études en sciences sociales (EHESS) di Parigi, dopo aver insegnato come Assistant Professor all'università di Freiburg im Breisgau. È stato invitato come guest professor dalle università di Tokyo, Buenos Aires, Düsseldorf, Columbia New York, Weimar e Monaco di Baviera.
Tra i suoi libri ricordiamo La vita sensibile (2010, tradotto in sei lingue). Il bene nelle cose (2013, tradotto in 6 lingue) La vita delle piante (2016, tradotto in 12 lingue tra cui il giapponese), Metamorphoses (2020) e Filosofia della casa (2021). Con Giorgio Agamben ha curato un'antologia sull'angelologia nei tre monoteismi (Angeli. Ebraismo, Cristianesimo, Islam, 2009).
Nel 2019 ha contribuito alla mostra Nous les Arbres, presentata alla Fondation Cartier pour l'art contemporain di Parigi.

 

 

 

 

Informazioni

Data: Da Mer 17 Nov 2021 a Ven 26 Nov 2021

Organizzato da : 駐日欧州連合(EU)代表部、在日EU加盟国大使館、EUNIC-Japan(在日EU加盟国文化機関)

In collaborazione con : 一般社団法人リット・ストック

Ingresso : Libero


1400