Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Flauto magico e Lucia di Lammermoor - Conferenza di Francesco Micheli e Matsuda Ayuko

Data:

25/09/2019


Il Flauto magico e Lucia di Lammermoor - Conferenza di Francesco Micheli e Matsuda Ayuko

Francesco Micheli, regista d’opera attivo su scala mondiale, direttore artistico del festival Donizetti Opera e grande divulgatore, parlerà del Flauto Magico e di Lucia di Lammermoor insieme a Matsuda Ayuko, grande conoscitrice dell’Opera ed autrice di una fortunata Storia della musica classica.
La conferenza si tiene in italiano e giapponese con traduzione consecutiva.

Per prenotare cliccare QUI.
Per informazioni rivolgersi a eventi.iictokyo@esteri.it 

Francesco Micheli
La sua carriera si è sviluppata secondo un doppio binario: da una parte il direttore artistico di manifestazioni operistiche di rilevanza internazionale, dall’altra il regista e il docente di regia al biennio di specializzazione in Scenografia dell’Accademia di Brera.
Dal 2012 al 2017 è direttore artistico del Macerata Opera Festival, che ha rilanciato caratterizzando la sua gestione con un convinto aggiornamento degli spettacoli al gusto contemporaneo e puntando sulla formazione del nuovo pubblico con attività specifiche e continuate per scuole superiori e università.
Dal dicembre 2014 è direttore artistico della Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo, dove ha realizzato due momenti festivalieri cittadini: la Donizetti Night a giugno e il festival Donizetti Opera in autunno in cui vengono eseguiti i lavori più rari del musicista.
Ha dato vita inoltre al progetto Opera Off a Reggio Emilia, alla collaborazione con il Teatro Massimo di Palermo che vede nascere nel 2009 lo spettacolo Bianco, Rosso e Verdi, vincitore del Premio Abbiati come migliore iniziativa dell’anno. Nello stesso ambito si colloca la collaborazione con l’Orchestra Filarmonica della Scala, con cui ha dato vita al progetto Sound, Music per la formazione del giovane pubblico e al progetto MusicEmotion per la trasmissione dei concerti filarmonici nelle sale cinematografiche. L’attività divulgativa lo ha visto autore e presentatore in ambito televisivo per le reti Sky Classica e Sky Arte nell’ideazione e conduzione di programmi relativi all’opera; conduce una rubrica settimanale su Rai 1 che nel 2015, all’interno della trasmissione Sabato In, è stato un autentico caso televisivo dell’anno, registrando un pubblico mai inferiore a 1.500.000 persone. Nell'estate 2016 è stato protagonista dei contributi italiani per la prima diretta televisiva mondiale del Ring wagneriano su Sky Arte.
Dal febbraio 2017 collabora con Elio con il quale ha ideato il format teatrale Cantiere Opera dedicato ai grandi compositori che, dopo il fortunato debutto a Firenze, sta circuitando in Italia, e che ha dato vita anche al libro edito da Rizzoli L'opera è polvere da sparo.
Sul fronte registico, dopo gli inizi dovuti ad As.Li.Co. per il progetto Opera Domani, numerosi i teatri e i Festival nazionali e internazionali per cui Micheli ha formato la regia di opere sovente rimaste in repertorio. Tra i maggiori e recenti successi la regia de Il killer di parole di Claudio Ambrosini su soggetto di Pennac; Roméo et Juliette di Gounod all’Arena di Verona; La Bohème alla Fenice. Sempre al Teatro alla Fenice ha inaugurato la stagione 2012/13 con Otello di Verdi, produzione portata in tournée in Giappone, diretta da Myung-Whun Chung. Adriana Lecouvreur a Nizza, Aida a Macerata, Bologna e Pechino (quest’ultima diretta da Zubin Mehta), Candide per il Maggio Musicale Fiorentino, Il barbiere di Siviglia ad Atene e al Teatro Comunale di Bologna, Così fan tutte per OperaLombardia, Lucia di Lammermoor alla Fenice nell’aprile 2017 e ripresa a Bordeaux nella primavera 2018. Nel settembre 2018 firma per l’Opera di Firenze drammaturgia e regia della trilogia popolare di Verdi (Il trovatore, Rigoletto, La traviata).

Matsuda Ayuko
Dopo essersi laureata in pianoforte e organo alla facoltà di musica della Kwassui Women's University, è stata responsabile della programmazione e delle pubbliche relazioni alla fondazione per la promozione della cultura e delle arti del comune di Nagaoka e, in seguito, alla Tokyo Philharmonic Orchestra. Vi torna nuovamente nel 2013, dopo aver lavorato per le poste giapponesi e per la Industrial Growth Platform, Inc. (IGPI). In qualità di direttrice delle pubbliche relazioni coordina organizzatori, sponsor e pubblicisti per la realizzazione di grandi eventi, come il world tour per festeggiare i 100 anni dalla fondazione della Tokyo Philharmonic Orchestra, il concerto per i 50 anni della normalizzazione delle relazioni diplomatiche tra Giappone e Corea del Sud, o il concerto per i 45 anni della normalizzazione delle relazioni diplomatiche tra Giappone e Cina.
Nel novembre 2018 fonda Almond, di cui è tutt'ora direttrice, un'azienda che si occupa dell'organizzazione di eventi di musica classica.
Ha pubblicato con la casa editrice Diamond il libro Kurashikku ongaku zenshi (Storia della musica classica).

Informazioni

Data: Mer 25 Set 2019

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : イタリア文化会館

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Auditorium Umberto Agnelli

1243